massimo-falsetta

MASSIMO IVAN FALSETTA

Anatomia di un regista di oggi come una volta

Ciao sono Massimo Ivan Falsetta (1978)

Comincio la mia carriera professionale nel cinema come assistente alla regia in molte produzioni cinematografiche e pubblicitarie, come gli spot Sicily e Dolce & Gabbana Parfums di Giuseppe Tornatore.

01.

massimo-falsetta
massimo ivan falsetta

02.

Trasferitomi a Roma ne approfitto per chiudermi nella videoteca del Centro Sperimentale di Cinematografia vedo al giorno numerosi film del nostro splendido cinema italiano, film che nella mia Calabria era impossibile reperire.

mif-regista

03.

Vengo notato girovagare in solitaria nei corridoi, respirando quell’aria che ho sempre sognato e dopo un colloquio mi chiedono di collaborare come esterno, proprio al Centro Sperimentale di Cinematografia dove lavoro come aiuto regista per quello che poi diventerà un caro amico, Fausto Molina.

mif-cannes
mif-virgo-02

2005 e 2006

Nel 2005 giro il Corto 18 e due figure, in omaggio a un mio caro amico scomparso, Sergio, mio compagno di banco al liceo scientifico.

Nel 2006 giro il videoclip Sahara Consilina, per il gruppo musicale Il Parto delle Nuvole Pesanti, con il quale mi faccio notare al MEI e al RoCKOL e nelle piazze italiane, ma quello che porto nel cuore è esordire coi videoclip per la band che cantavamo nei falò in spiaggia a Botricello, mio paese d’origine.






2008, 2009, 2010

 

Nel 2008 presento Pioggia a Pois, che mi vale la partecipazione allo Short Film Corner di Cannes 2008, al Circuito Off di Venezia e alla fase finale del festival I’Ve Seen di Rutger Hauer di Los Angeles.

Sono stato ideatore principale e presidente di giuria del festival de La Sapienza di Roma Tulipani di Seta Nera, oggi l’evento più importante che lega cinema e diversità.

Nel 2009 sono ideatore e direttore artistico del Sila Festival – mostra di cinema eco ambientale e della terra d’origine.

Nel 2010 giro Calibro 10 – il decalogo del crimine, lungometraggio Pulp sui dieci comandamenti di Cosa Nostra, nel cast spicca l’attore Franco Nero, quest’opera è stata proiettata all’ anteprima degli Oscar, nella prestigiosa rassegna Los Angeles – Italia del 2015.

2013

Poco dopo inizio le riprese del mio primo documentario Botricello 50, commissionato dalla Provincia di Catanzaro per festeggiare i cinquantanni della nascita del mio Comune di infanzia. Fattucchiere e riti locali la fanno da padrone. C’è tanto SUD.

Sono stato l’unico regista indipendente italiano autorizzato dalla Santa Sede a filmare il funerale del S.Padre Giovanni Paolo II e l’elezione di Benedetto XVI. Pensa, c’ero io e non c’era Bruno Vespa, fermato alla transenna dietro di me. Se stai pensando che abbia a che fare col Vaticano, non è così, ho presentato una semplice richiesta che è stata accolta.

2015, 2016, 2017

Nel 2015 esce in sala il lungometraggio Onde Road, con la colonna sonora dei Rockets (per i quali giro il videoclip Party Queen distribuito da Warner Bros) e la partecipazione di Federico L’olandese Volante, Awanagana. Il docufilm è stato in concorso ai David di Donatello e ospite in diverse rassegne nazionali e internazionali.

Sempre nel 2015 firmo la co-regia di Terre di Musica documentario sui beni confiscati alla mafia insieme a Salvatore De Siena de Il Parto delle Nuvole Pesanti.

Esordisco a Febbraio 2016 a Teatro con la commedia originale di Cristina Cubeddu, dal titolo Interno 3, pieno di pubblico a ogni replica. Un’esperienza che ho fatto per pura curiosità.

Nel 2017, in occasione della festa della donna, ho realizzato lo short film-spot per la Susan G. Komen a sostegno della lotta contro il tumore al seno Rinascita.

2020

È stato l’anno più difficile per tutti, ma per me in controtendenza.

Seppur bloccati in casa dalla pandemia, ho viaggiato per il mondo grazie al web. Infatti, le mie ultime uscite mi hanno fatto vincere un numero elevatissimo di festival e premi, che mi sono valsi la partecipazione a molti eventi in streaming. Sono tra i registi italiani più premiati in questo burrascoso 2020. Se non ci fosse stata l’emergenza, avrei fatto il giro del mondo in 80 giorni. La cosa più bella? Aver potuto così spiegare a tanti studenti cos’è fare cinema. Ricordo con affetto una masterclass della Sapienza in Roma del corso in Fashion Studies, dove a ragazzi collegati da tutto il mondo, ho portato la mia esperienza come regista di film e creatore di fashion film per la moda. Aver avuto tanto tempo da passare con la mia famiglia, Vale e la piccola Margot è stato il mio pane quotidiano.

2018, 2019

Giro Virgo i piedi freddi delle donne , cortometraggio con Roberto Herlitzka e Anna Falchi.

2019 Giro il Fashion Film ” eclettico” per Ascèt di prossima pubblicazione. Come sceneggiatore mi viene assegnato un finanziamento dal MIbac per scrivere il mio prossimo lavoro. La storia è risultata la migliore della sessione. Nel 2020 vinco il premio Creative Concept al Chicago fashion Film Festival.  Con Virgo vinco il Linear Film festival di Manchester come miglior drammatico 2020 e Best Director SCi-Fi a Londra.

2021

Si ritorna ai grandi set. L’ultimo stop, film breve a tema eutanasia, con protagonista Neri Marcorè. Nel cast anche Euridice Axen, Lucia Batassa e Costantino comito.

Esce il mio primo romanzo dal titolo La Tripla edito da Rossini Editore, con prefazione di Federico L’olandese volante e la quarta di copertina di Neri Marcorè. Il libro è ordinabile in tutte le librerie.

Sono ideatore e direttore artistico del Roma International Fashion Film Festival, il primo festival della Capitale dedicato al mondo dei Fashion Film.

2015, 2016, 2017

Nel 2015 esce in sala il lungometraggio Onde Road, con la colonna sonora dei Rockets (per i quali giro il videoclip Party Queen distribuito da Warner Bros) e la partecipazione di Federico L’olandese Volante, Awanagana. Il docufilm è stato in concorso ai David di Donatello e ospite in diverse rassegne nazionali e internazionali.

Sempre nel 2015 firmo la co-regia di Terre di Musica documentario sui beni confiscati alla mafia insieme a Salvatore De Siena de Il Parto delle Nuvole Pesanti.

Esordisco a Febbraio 2016 a Teatro con la commedia originale di Cristina Cubeddu, dal titolo Interno 3, pieno di pubblico a ogni replica. Un’esperienza che ho fatto per pura curiosità.

Nel 2017, in occasione della festa della donna, ho realizzato lo short film-spot per la Susan G. Komen a sostegno della lotta contro il tumore al seno Rinascita.

2018, 2019

 Giro Virgo i piedi freddi delle donne , cortometraggio con Roberto Herlitzka e Anna Falchi.

2019 Giro il Fashion Film ” eclettico” per Ascèt di prossima pubblicazione. Come sceneggiatore mi viene assegnato un finanziamento dal MIbac per scrivere il mio prossimo lavoro. La storia è risultata la migliore della sessione. Nel 2020 vinco il premio Creative Concept al Chicago fashion Film Festival.  Con Virgo vinco il Linear Film festival di Manchester come miglior drammatico 2020 e Best Director SCi-Fi a Londra.

2020

È stato l’anno più difficile per tutti, ma per me in controtendenza.

Seppur bloccati in casa dalla pandemia, ho viaggiato per il mondo grazie al web. Infatti, le mie ultime uscite mi hanno fatto vincere un numero elevatissimo di festival e premi, che mi sono valsi la partecipazione a molti eventi in streaming. Sono tra i registi italiani più premiati in questo burrascoso 2020. Se non ci fosse stata l’emergenza, avrei fatto il giro del mondo in 80 giorni. La cosa più bella? Aver potuto così spiegare a tanti studenti cos’è fare cinema. Ricordo con affetto una masterclass della Sapienza in Roma del corso in Fashion Studies, dove a ragazzi collegati da tutto il mondo, ho portato la mia esperienza come regista di film e creatore di fashion film per la moda. Aver avuto tanto tempo da passare con la mia famiglia, Vale e la piccola Margot è stato il mio pane quotidiano.

2021

Si ritorna ai grandi set. Giro L’Ultimo Stop, film breve a tema eutanasia, con protagonista Neri Marcorè. Nel cast anche Euridice Axen, Lucia Batassa e Costantino Comito.

Esce il mio primo romanzo dal titolo La Tripla edito da Rossini Editore, con prefazione di Federico L’olandese volante e la quarta di copertina di Neri Marcorè. Il libro è ordinabile in tutte le librerie.

Sono ideatore e direttore artistico del Roma International Fashion Film Festival, il primo festival della Capitale dedicato al mondo dei Fashion Film.

"Quando lavori coi più grandi impari da loro " il mestiere" ma sopratutto l'umiltà e la grandiosità d'animo. E' per questo che ai produttori che ti dicono " manda una mail " preferisco chi ancora ascolta e parla di cinema"

PARLANO DI ME

SENTIAMOCI

PRENOTA UNA CHIAMATA DIRETTAMENTE CON ME

Contattami

Ti risponderò il prima possibile.

Cerca

𝑻𝒊 𝒂𝒊𝒖𝒕𝒐 𝒂𝒅 𝒂𝒇𝒇𝒆𝒓𝒎𝒂𝒓𝒆 𝒍𝒂 𝒕𝒖𝒂 𝒑𝒓𝒐𝒅𝒖𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆 𝒄𝒊𝒏𝒆𝒎𝒂𝒕𝒐𝒈𝒓𝒂𝒇𝒊𝒄𝒂 𝒂𝒕𝒕𝒓𝒂𝒗𝒆𝒓𝒔𝒐 𝒖𝒏 𝒅𝒊𝒂𝒍𝒐𝒈𝒐 𝒄𝒓𝒆𝒂𝒕𝒊𝒗𝒐 𝒎𝒂 𝒑𝒓𝒂𝒕𝒊𝒄𝒐 𝒕𝒓𝒂 𝒑𝒓𝒐𝒅𝒖𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆 𝒆 𝒓𝒆𝒈𝒊𝒂 𝒄𝒐𝒍 𝒇𝒊𝒏𝒆 𝒅𝒊 𝒕𝒓𝒐𝒗𝒂𝒓𝒆 𝒍'𝒊𝒅𝒆𝒂 𝒈𝒊𝒖𝒔𝒕𝒂 𝒑𝒆𝒓 𝒖𝒏 𝒈𝒓𝒂𝒏𝒅𝒆 𝒔𝒖𝒄𝒄𝒆𝒔𝒔𝒐. 𝑺𝒆 𝒉𝒂𝒊 𝒖𝒏 𝒃𝒓𝒂𝒏𝒅 𝒐 𝒖𝒏'𝒂𝒈𝒆𝒏𝒛𝒊𝒂 𝒅𝒊 𝒑𝒖𝒃𝒃𝒍𝒊𝒄𝒊𝒕𝒂̀ 𝒕𝒊 𝒂𝒊𝒖𝒕𝒐 𝒂𝒅 𝒂𝒖𝒎𝒆𝒏𝒕𝒂𝒓𝒆 𝒊𝒍 𝒕𝒖𝒐 𝒇𝒂𝒕𝒕𝒖𝒓𝒂𝒕𝒐 𝒆 𝒍𝒂 𝒕𝒖𝒂 𝒗𝒊𝒔𝒊𝒃𝒊𝒍𝒊𝒕𝒂̀ 𝒂𝒕𝒕𝒓𝒂𝒗𝒆𝒓𝒔𝒐 𝒗𝒊𝒅𝒆𝒐 ( 𝒆𝒎𝒐𝒛𝒊𝒐𝒏𝒂𝒍𝒊 𝒐 𝒄𝒐𝒓𝒑𝒐𝒓𝒂𝒕𝒆) 𝒅𝒊 𝒒𝒖𝒂𝒍𝒊𝒕𝒂̀.

🎬 Chi sono:

Sembra ieri il 2004 quando sui set di D&G imparavo tanto osservando Giuseppe Tornatore.
Lavoro da anni come regista e creativo.
Sono specializzato in Fashion Film.
Nel 2020 ho vinto il prestigioso Chicago Fashion Film Festival.
Per offrire ai brand e ai miei clienti una migliore preparazione ho studiato durante il primo lockdown i social e il marketing digitale.

𝐒𝐞 𝐥𝐚 𝐭𝐮𝐚 𝐫𝐢𝐜𝐞𝐫𝐜𝐚 𝐩𝐮𝐧𝐭𝐚 𝐚:
𝐭𝐫𝐨𝐯𝐚𝐫𝐞 𝐮𝐧 𝐧𝐮𝐨𝐯𝐨 𝐚𝐮𝐭𝐨𝐫𝐞 𝐜𝐡𝐞 𝐬𝐚𝐩𝐩𝐢𝐚 𝐝𝐢𝐫𝐢𝐠𝐞𝐫𝐞 𝐮𝐧 𝐬𝐞𝐭
𝐜𝐫𝐞𝐚𝐫𝐞 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐞𝐧𝐮𝐭𝐢 𝐯𝐢𝐝𝐞𝐨 𝐞𝐦𝐨𝐳𝐢𝐨𝐧𝐚𝐧𝐭𝐢
𝐨𝐟𝐟𝐫𝐢𝐫𝐞 𝐚𝐢 𝐭𝐮𝐨𝐢 𝐜𝐥𝐢𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐥𝐚 𝐜𝐞𝐫𝐭𝐞𝐳𝐳𝐚 𝐜𝐡𝐞 𝐥𝐚 𝐥𝐨𝐫𝐨 𝐢𝐦𝐦𝐚𝐠𝐢𝐧𝐞 𝐞̀ 𝐢𝐧 𝐛𝐮𝐨𝐧𝐞 𝐦𝐚𝐧𝐢

PRENOTA UNA CHIAMATA CON ME

Ciò che mi ha permesso di ottenere i miei successi è stato:

– non aspettare che le cose mi piovessero dall’alto. Se non avessi creduto in me e finanziato i miei primi lavori, nessuno in Italia mi avrebbe mai fatto girare nulla.
– aprirmi alle innovazioni
– ascoltare tanto. Ogni persona ha una storia.

Ognuno di noi ha un percorso di vita unico. Io li rispetto perché dietro a ognuno non è detto che non ci siano sacrifici, cadute, rinunce.
Che tu sia un produttore, il proprietario di una azienda o una persona che sta muovendo i primi passi verso il successo, sono la via migliore affinché tu possa affermare te stesso.

Il video è il re della comunicazione e noi siamo come ci presentiamo.
Come diceva Oscar Wilde :”𝑁𝑜𝑛 𝑎𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑢𝑛𝑎 𝑠𝑒𝑐𝑜𝑛𝑑𝑎 𝑜𝑐𝑐𝑎𝑠𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑝𝑒𝑟 𝑓𝑎𝑟𝑒 𝑢𝑛𝑎 𝑏𝑢𝑜𝑛𝑎 𝑝𝑟𝑖𝑚𝑎 𝑖𝑚𝑝𝑟𝑒𝑠𝑠𝑖𝑜𝑛𝑒

La tua immagine è importante e la tua immagine è anche la mia!

✅COME CONTATTARMI FUORI DA QUESTO SITO WEB:


📧 Info@massimofalsetta.com |
Manager: Eugenio Piovosa
cell. 349 212 0110

📝ufficio stampa @Simona Pellino